Home Page
Chi Siamo Dove Siamo Portfolio Novità F.A.Q. E-mail Link Mappa del Sito English Version
Navi
Aerei
Elicotteri
Macchine e Impianti
Plastici
Gadgets
























Camionetta SPA-VIBERTI AS 42 “SAHARIANA”

Per controbattere le micidiali incursioni del “LONG RANGE DESERT GROUP” britannico nelle retrovie delle truppe dell’Asse in Nord Africa, nel 1941 lo S.M. del R.E., richiese la messa a punto di un veicolo mirato per le operazioni desertiche, veloce, bene armato e di grande autonomia.

 

Fu così che adattando una carrozzeria a cielo aperto, molto semplice e rustica, sull’ottimo telaio della Blindo AB-41, la Viberti di Torino realizzò nel 1942 la camionetta AS 42 “SAHARIANA”;   essa fu il più moderno veicolo da ricognizione impiegato in Africa per le operazioni a largo raggio nel deserto.

 

Trattavasi di un mezzo caratterizzato da ruote di grande diametro (praticamente uguali a quelle dall’AB-41), motore posteriore, muso spiovente ed arrotondato su cui era alloggiata la ruota di scorta, fiancate chiuse “tappezzate” di fustini di benzina (10 per lato) e contenitori d’acqua (2 per lato, anteriormente); sul retro delle fiancate erano sistemate due lamiere per le operazioni di disinsabbiamento.

Dotata del solo sedile per il conducente, tutto il resto dello spazio a bordo era consacrato al carico utile (fino a 6 uomini equipaggiati) ed all’armamento.

Durante le operazioni il vetro anteriore ed i fari erano ricoperti da una speciale fodera di tela per evitare che riflettessero i raggi solari.

 

L’armamento pesante prevedeva alternativamente un fucile c.c. Solothurn da 20 mm (d’origine svizzera), oppure un cannone/mitragliatrice Breda Mod. 41 da 20 mm., oppure un cannone c.c. da 47/32 (installato anche sull’M13/40).

La dotazione era completata da un armamento leggero comprendente fino a tre mitragliatrici Breda mod. 37 cal. 8

 

Una versione denominata “SAHARIANA II” o “METROPOLITANA” entrò in servizio al termine della campagna africana e fu quindi utilizzata in Italia ed in alcuni fronti europei.

Le modifiche più appariscenti rispetto al modello originario consistevano nella sostituzione dei 5 fustini superiori con un lungo contenitore su ciascuna fiancata e nella adozione di pneumatici rinforzati di nuovo tipo.

 

Costruita complessivamente in circa 300 unità, l’AS-42 fu ben apprezzata dagli equipaggi; alcuni esemplari superstiti furono utilizzati fino ai primi anni ’50 dai reparti di Polizia.

 

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Peso                              4.5 tonn.

Lungh.                            5.62 m

Largh.                             2.26 m

Alt.                                 1.80 m

Motore                            100 Hp

Vel. max. su strada         80 km/h